Per (r)iniziare

Era solo per iniziare l’anno, ricordandomi di te, come si ricorda una piccola Margherita tra le pagine di un libro che non si è sfogliato per tanto tempo.  Per ricordarmi di te e del fatto che sei lontano, forse lontano anni luce dalla mia anima, dai miei capelli, dalle mie gambe, da tutto quello che…

Lettera aperta

Ti ho detto ciao,  la prima volta che ci siamo visti così come dovrebbe fare ogni volta che ci si vede per la prima volta. Mi hai detto ciao perché sei una persona educata, sei una persona modo che nella vita sa bene cosa dire, cosa fare, come comportarsi. Hai detto che ero bella, me…

Che sarebbe bello

Mi chiedo perché alle volte nei ricordi, anche le cose brutte si trasformano in cose belle, in aneddoti sui quali ridere, anche quella volta in cui abbiamo litigato tutta la notte per delle cose che appunto, a ripensarci ora mi viene proprio da sorridere; come quella volta che ero seduta in un caffè e pensavo…

Prendi un respiro.

Metti giù quello che hai in mano, tutti quei fogli, i libri, la penna, i pensieri pesanti, il lavoro arretrato e prendi un respiro. Respira e pensa a quel ragazzo che quando eri piccola ti faceva venire la tachicardia tutte le mattine nei corridoi e quando tornavi a casa sentivi quell’urgenza di correre su per…

Cosa posso dire

Se non parole che piano mi escono di bocca come le tue mani soffici che stringono forte le mie in un sonno leggero senza incubi e perché ci sei tu e sei accanto a me e sento il tuo respiro e sfioro la tua bocca e tu sfiori la mia che è così vicina alla…

Allora, a presto.

Prendimi per mano, fallo ancora e ancora, fammi correre finché finisco il fiato perché sto per perdere di nuovo l’autobus tra le strade di questa città così affollata, così affollata ma così bella e bella perché è qui da anni, secoli, o perché ci sei tu? Che stupida, che stupida a tenerti la mano così,…

Cara Claudia

Ti prometto che non smetterò mai di guardare con meraviglia tutto ciò che mi circonda, tutto ciò che il mondo mi offre anche se alle volte il mondo è, assieme a me, una delle cose più spaventose che mi si possono presentare davanti. Ti prometto che non smetterò di emozionarmi per un film stupido, per…

Cosa posso raccontare di me?

Cosa posso raccontare di me? La mia mamma mi dice sempre che sono figlia del mare, perché sono come lui, ho in me sia la quiete che la tempesta; un momento sono lucida e il momento dopo piango senza un apparente motivo. Posso dirti che se mi innamoro mi piaci di più dei fusilli con…

Chissà, poi.

Che poi chissà se ti piacerebbe ora il mio nuovo profumo, quello che è piaciuto a tanti ma che tu non hai mai sentito. Chissà se ti piacerebbero i nuovi tatuaggi e i nuovi rossetti, tutti uguali, tutti simili a quelli che mi avevi regalato un giorno così, senza che ci fosse nulla da festeggiare,…

Quando penso a noi vol. 2

Mi sono disabituata a contare i giorni che mi separano dal mese che inizia, a guardare attentamente il calendario in attesa di vedere che è il primo del mese, all’attesa di prepararti qualcosa di “speciale” qualcosa che fosse anche una cheesecake e una scritta piccolina sulla scatola per dirti che scusa sono scema, ho talmente paura…